Stadio Roma, arrestato per corruzione De Vito, presidente del Consiglio comunale

Nuovi arresti per le indagini sulla costruzione dello stadio della Roma. A finire in manette è Marcello De Vito, presidente del Consiglio comunale ed esponente di spicco del Movimento Cinque Stelle capitolino. L’accusa è quella di corruzione, più precisamente di aver intascato alcune tangenti in cambio di favorire il progetto di costruzione dell’impianto. Le misure cautelari hanno riguardato quattro persone. Già la scorsa estate erano state arrestate nove persone, tra cui il costruttore Parnasi e l’avvocato Lanzalone.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar