fbpx

Lazio, senti Ferrero: “Il Flaminio lo prendo io”

Dopo le parole di qualche giorno fa della sindaca Virginia Raggi, continua a tenere banco la questione stadio. A intervenire sull’argomento, in particolare sulla storia del Flaminio, è stato anche il patron della Sampdoria Massimo Ferrero. Ecco le sue parole, rilasciate ai microfoni di ‘Rmc Sport’: “Quello della cittadella per lo sport è stato un appello rimasto nel vuoto. Io l’ho anche trovato poco rispettoso. Lo hanno proposto a Lotito, ma a lui non frega niente del Flaminio. E allora dico: perché non darlo a me. Ho 400 ragazzi che giocano nei campi della Polizia. Alla Sindaca Raggi e a Frongia chiedo di ascoltarmi e di battere un colpo. Ci ho messo la faccia in un progetto per il quale non chiedo soldi. Voglio valorizzare anche l’Auditorium e creare un punto di aggregazione sociale per Roma. Lo stadio Flaminio potrebbe essere adibito a concerti e alle partite di rugby. È un monumento nazionale, dove ora ci sono i topi: una situazione inaccettabile”.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1858 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap