fbpx

Lazio, Patric può essere l’uomo in più in difesa

Dalle tante critiche alle ottime prestazioni. Nelle ultime settimane Patric si è ripreso la scena. Come evidenziato da ‘Il Corriere dello Sport’, lo spagnolo a Firenze è stato senza alcun dubbio tra i migliori in campo. Inzaghi lo ha preferito a Bastos e l’ex Barcellona non ha tradito la fiducia del suo allenatore, confermando quanto di buono fatto vedere nella semifinale di Coppa Italia contro il Milan.

ASCESA – Sembra passata una vita dagli errori commessi in quel di Siviglia e dalle polemiche al momento del cambio. Il 25enne si è fatto trovare pronto e ha dimostrato di poter adattarsi al ruolo di terzo di difesa. Insomma, nella rosa della Lazio sembra aver preso lui il posto di Caceres. Con la partenza dell’uruguaiano può ritagliarsi il suo spazio e rivelarsi l’uomo in più in un reparto arretrato dove molto spesso gli uomini sono contati.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5275 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione