Verso Fiorentina-Lazio, le probabili formazioni: dubbi tra i pali per entrambe le squadre. Recuperato Lulic

Quella che andrà in scena, questa sera, allo stadio Artemio Franchi, tra la Fiorentina e la Lazio, è una sfida certamente dal sapore europeo. Entrambe, infatti, sono impegnate nella loro personale rincorsa per partecipare, il prossimo anno, alle competizioni continentali: la Lazio non vuole perdere il treno per la Champions League, mentre la Fiorentina vuole restare ancorata nelle posizioni di classifica che le consentirebbero di partecipare alla prossima Europa League.

I padroni di casa non vincono dalla sfida contro la SPAL mentra tra le mura amiche i 3 punti mancano addirittura dal 30 gennaio quando il roboante 7-1 contro la Roma proiettò la squadra di Pioli in semifinale di Coppa Italia.

Dall’altra parte la formazione di Simone Inzaghi, che, sulla scia dell’entusiasmo post derby, vuole continuare a sperare  nel quarto posto, che dista attualmente 6 lunghezze in attesa del recupero con l’Udinese.

Ad arbitrare il match sarà il signor Orsato di Schio.

Il tecnico viola ha alcuni problemi di formazioni, visto che dovrà rinunciare a Pjaca fino a fine stagione per la rottura del crociato e nutre ancora dei dubbi sui recuperi di Lafont e Dabo. Lo schema di gioco sarà sicuramente un 4-3-3, con il portiere francese che svolgerà il provino decisivo a ridosso della partita per verificare che lo distorsione alla caviglia di Bergamo sia ormai alle spalle. Se non dovessere farcela ci sarà Terracciano a difendere i pali con Milenkovic e Biraghi nel ruolo di terzini e Pezzella-Hugo al centro. A centrocampo Veretout è sicuro del posto con Fernandes non al meglio così come Dabo e Benassi che dovrebbero agire ai suoi fianchi. Ballottaggio in avanti per Gerson che si gioca la maglia da titolare con Mirallas e Simeone, mentre Muriel e Chiesa sono già certi di scendere in campo dal primo minuto.

Per quanto riguarda la Lazio, Simone Inzaghi quasi certamente dovrà rinunciare a Strakosha nella trasferta di Firenze, ma recupera in extremis Lulic. L’esterno, infatti, ha ricevuto sensazioni positive dall’allenamento e dovrebbe essere regolarmente in campo. In caso contrario è comunque pronto Durmisi. In porta, quindi, se il provino decisivo non darà la piena certezza del recupero, andrà Proto, con la linea difensiva composta da Bastos, Acerbi e Radu. In mediana Leiva agirà in cabina di regia con Luis Alberto e Milinkovic-Savic ai fianchi e Marusic a destra con il ballottaggio Lulic-Durmisi a sinistra che vede favorito il bosniaco. In attacco certo del posto Immobile mentre al suo fianco è favorito Correa con Caicedo pronto a subentrare a partita in corso.

Le probabili formazioni:

FIORENTINA (4-3-3) – Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Fernandes, Veretout, Benassi; Gerson, Muriel, Chiesa.
A disp: Terracciano, Ceccherini, Hancko, Laurini, Dabo, Nordgaard, Graiciar, Simeone, Mirallas.
Allenatore: Pioli

LAZIO (3-5-2) – Proto; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Luis Alberto, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Immobile, Correa.
A disp: Strakosha, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Durmisi, Romulo, Badelj, Cataldi, Jordao, Caicedo, Neto.
Allenatore: Inzaghi

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 633 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap