fbpx

Lazio-Roma, Inzaghi: ” Questa vittoria è un regalo per i tifosi e mia madre. Senza infortuni saremmo più vicini alla Champions”

Nel Post-partita di Lazio-Roma, è stato intervistato ai microfoni di DAZN, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi, in merito alla vittoria di questa sera contro i giallorossi. Queste sono le sue parole:

Sulla partita ?

Ci tenevamo tantissimo a questa vittoria, dopo aver preparato la gara in tre giorni. I ragazzi sono stati bravissimi, volevamo regalare una serata speciale ai nostri tifosi e ce l’abbiamo fatta, è una notte che rimarrà nella storia della Lazio.”

La decisione di schierare Luis Alberto e Correa?

“Sono stati bravi, mi sono portato dei dubbi fino a stamattina, dovevo vedere come avevano recuperato dopo martedì, e Immobile non era al meglio, lasciarlo fuori per un allenatore non è mai facile. Parolo aveva una caviglia gonfia, stamattina abbiamo fatto un buon allenamento e ho fatto le mie scelte. Non bisogna dimenticare anche gli altri, da Caicedo al resto dei giocatori.”

Ci puoi dire  cosa è mancato alla squadra  in questa stagione?

“Abbiamo dimostrato nelle ultime due partite contro squadre in forma di essere superiori, abbiamo meritato oggi e meritavamo la vittoria contro il Milan. Abbiamo rallentato e perso qualche punto perché abbiamo avuto tantissimi infortuni, probabilmente con i giocatori visti oggi e con le rotazioni più lunghe saremmo rimasti ancor più vicino alla  Champions.”

C’era un tifoso in più questa sera suo fratello Pippo, le chiederà più spesso di venire a Formello?

“Pippo è stato qua tre giorni, è venuto a Formello e ora gli chiederò di rimanere di più. Martedì era il compleanno di mia moglie, non le ho regalato la vittoria ( contro il Milan , ndr) ma oggi è il compleanno di mia madre, e questo è il miglior regalo che potessi farle.”