fbpx

Lazio-Empoli, Inzaghi: “Bravi a soffrire. Abbiamo dimostrato maturità”

Tre punti pesanti e importanti. La Lazio supera l’Empoli grazie al rigore di Caicedo. L’allenatore dei biancocelesti Simone Inzaghi ha analizzato il match nel post partita. Queste le sue parole ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Abbiamo fatto un buon primo tempo. Dovevamo trovare un gol in più. Nel secondo tempo abbiamo perso lucidità e ci siamo allungati. L’Empoli è una squadra ben allenata e ci ha messo ben difficoltà, anche se non ricordo parate di Strakosha. Siamo stato bravi a soffrire. Si tratta comunque di tre punti importanti e pesanti“.

CAICEDO –L’ho voluto tenere io qui con me. Mi ha sempre dato risposte importanti. Sta facendo molto bene ed è un grande professionista. Il rigore? Stamattina ha detto che si sentiva di tirarlo. Ovviamente se avesse sbagliato mi sarei arrabbiato, ma è andata bene e sono felice per lui”.

ERRORI –Abbiamo sbagliato qualche disimpegno in uscita. Quando tieni e vuoi sempre giocare la palla può capitare ed è un rischio che sai di correre. Ci può stare“.

RISULTATI –Probabilmente lo scorso anno queste partite le avremmo vinte più largamente. Stiamo comunque facendo molto bene e siamo in corsa su tre fronti. Noi ce la mettiamo e ce la metteremo sempre tutta. Nonostante le assenze, oggi abbiamo dimostrato la forza del gruppo. Abbiamo messo in mostra maturità“.

IMMOBILE E LUIS ALBERTO –Dovrebbero esserci entrambi con il Siviglia. Milinkovic, Caicedo e Correa andranno valutati. Abbiamo comunque una settimana di tempo per preparare la sfida contro gli spagnoli“.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina