fbpx

Moviola: Abisso ed il Var precisi sugli episodi chiave

di Augusto Sciscione

Abisso dirige in maniera positiva, commettendo poche sbavature ed essendo preciso insieme all’aiuto del Var negli episodi chiave. Unici dubbi rimangono su una spinta di Milinkovic su Icardi, ma le immagini non chiariscono l’entita del tocco e sul giallo ad Asamoah dove il rosso sembrava corretto non per la dinamica ma per la violenza e la pericolosità del fallo del ghanese.

Primo Tempo

8′ – Leiva verticalizza per Immobile che lanciato a rete viene fermato per un fuorigioco. Corretta la chiamata

12′ – Skriniar atterra Correa poco fuori il limite dell’area. Il difensore protesta, ma oltre al fallo poteva starci anche il giallo

24′ – Luis Alberto verticalizza per Immobile fermato ancora per un fuorigioco millimetrico

27′ – Skriniar ed Acerbi vengono a contatto, cade il difensore neroazzurro, ma dal replay si vede come entrambi i giocatori usano le mani. Skriniar poi cade prima che Joao Mario calci il pallone dalla bandierina, quindi non ci sarebbe comunque stato calcio di rigore

36′ – Leiva e Skriniar a contatto il centrocampista brasisliano protesta ma non sembrano esserci gli estremi per il calcio di rigore

43′ – Gagliardini stende Milinkovic a centrocampo. Cartellino giallo inevitabile

Secondo Tempo

48′ – Protesta l’Inter per un presunto fallo di mano di Acerbi, ma il difensore della Lazio va fuori tempo e non colpisce mai il pallone

67′ – Wallace trattiene Miranda a centrocampo lanciato a rete. Giallo giusto, proteste di Spalletti per un rosso veramente incmprensibili

72′ – Radu su Candreva in azione di contropiede fallo e cartellino giallo giusti

81 – Vecino ritarda la ripresa del gioco, giallo giusto

86′ – Marusic allontana il pallone volontariamente per ritardare la ripresa del gioco dell’Inter giusto il giallo

87′ – Asamoah prova il guizzo Milinkovic mette il piede, il contatto è fuori dall’area, giallo severo

94′ – La Lazio protesta per un contatto tra Miranda e Caicedo lanciato a rete. Il difensore argentino prende il pallone giusto lasciar proseguire

Primo tempo supplementare

95′ – Leiva ed Icardi a contatto, il giocatore biancoceleste tocca pallone e gamba, forse c’è il fallo il giallo non c’è

96′ – Contatto tra Milinkovic e Icardi con la mano del serbo sulla schiena di Iacrdi che accentua vistosamente la caduta. Il Var non interviene perchè non può stabilire l’entità della spinta che rimane a completa ed unica discrezione del direttore di gara

97′ – Ammonito per Luis Alberto per proteste dopo un fallo su Candreva. Corrette entrambe le decisioni di Abisso

108′ – Gol di Immobile che si toglie la maglia, giusta l’ammonizione

110′ – D’ambrosio stende Caicedo, ci poteva stare il giallo che arriva a Brozovic per le proteste

115′ – Asamoah durissimo sulla caviglia di Milinkovic prima rosso poi con il Var diventa giallo. Decisione molto al limite, perchè Asamoah colpisce il giocatore della Lazio da dietro senza possibilità di prendere il pallone. Il rosso sembrava la decisione più giusta

122′ – Milinkovic e D’ambrosio a contatto, il giocatore dell’Inter anticipa con la testa Milinkovic che con la spalla tocca la testa del difensore dell’Inter. Abisso concede la punizione al limite dell’area il Var corregge e precisa che il fallo è avvenuto in area di rigore

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 32 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione

Augusto Sciscione

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap