fbpx

Signori, l’omaggio dei tifosi del Bologna: “Beppe non mollare”

Paura passata per l’ex calciatore della Lazio Beppe Signori, che negli scorsi giorni è stato ricoverato d’urgenza per un’embolia polmonare. L’ex attaccante però ora sta meglio, come ha fatto sapere lui stesso sul suo profilo Instagram.

RICORDO – A omaggiare l’indimenticato bomber sono stati oggi i tifosi del Bologna, squadra in cui Signori ha militato dal 1998 al 2004. “Non mollare Beppe“: questo il testo dello striscione esposto dai sostenitori rossoblu. Immediato il ringraziamento, sempre via social, dell’ex giocatore felsineo: “Ringrazio tutte le persone, i tifosi, la curva che per l’ennesima volta mi hanno dimostrato il loro grande affetto.
Non molliamo, sempre e comunque forza Bologna“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5290 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione