fbpx

Lazio, senti Casiraghi: “I biancocelesti devono puntare sul gioco”

Lazio-Juventus può essere senza alcun dubbio definita anche la sfida dei doppi ex. Tra questi c’è Pierluigi Casiraghi. L’ex attaccante, in un’intervista rilasciata ai microfoni de ‘Il Messaggero’, ha analizzato il match di domenica sera: “Sarà la partita del mio cuore, ma è impossibile vederla all’Olimpico. La guarderò in tv. I bianconeri in Italia non hanno rivali. L’arrivo di Ronaldo ha dato tanto, soprattutto dal punto di vista dell’immagine“.

LAZIO –Per i biancocelesti la grande delusione è stata la partita persa contro l’Inter lo scorso maggio. Ha pesato sulla testa dei giocatori e di conseguenza anche il mercato è stato diverso. Il tabù con le big? Per fare il salto di qualità bisogna battere le grandi squadre. Non penso che sia un problema mentale, ma di qualità della rosa“.

INZAGHI –Simone l’anno scorso mi ha sorpreso. La Lazio esprimeva un gioco divertente e segnava molto. Quest’anno invece c’è qualche problema. Il gap con le grandi può essere colmato con il bel calcio. Il 3-5-2? Se gioca sempre così vuol dire che gli uomini che sceglie sono quelli che gli danno più equilibrio“.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1884 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar

Lascia un commento