Lazio, la Champions League passa dagli scontri diretti

Nuova stagione ma vecchie abitudini ed errori. Potrebbe essere riassunto così l’andamento della Lazio negli scontri diretti. Anche in questa prima parte di stagione i biancocelesti sono mancati nei big match, conquistando soltanto un punto in cinque partite, quello in extremis contro il Milan. È invece arrivata la sconfitta con Napoli, Juventus, Roma e Inter.

NUMERI IMPIETOSI – Inoltre l’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’ ha sottolineato come la squadra di Inzaghi, nel girone d’andata, abbia conquistato 26 punti con le squadre dall’undicesimo posto in giù e soltanto sei con le prime dieci della Serie A. Insomma, numeri davvero impietosi. Se si vuole centrare l’obiettivo Champions è necessaria un’inversione di tendenza. Magari già a partire dalla sfida contro il Napoli, che riaprirà il campionato.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar