fbpx

Lazio, Acerbi il primo degli insostituibili della Serie A

All’inseguimento di un record. Possono essere definite in questo modo le 144 presenze consecutive di Francesco Acerbi. Il difensore, in pochi mesi, è già diventato un pilastro imprescindibile della Lazio. Lo dicono i numeri e le statistiche. Infatti l’ex Sassuolo, in queste prime 16 giornate di Serie A, oltre ad aver sempre giocato non è mai stato sostituito.

INSOSTITUIBILE – Il centrale dei capitolini è primo in questa speciale e particolare classifica degli stacanovisti. Dietro di lui Koulibaly, N’Koulou, Ferrari e Andersen. A chiudere la top ten ben quattro giocatori dell’Empoli, Silvestre, Di Lorenzo, Caputo e La Gumina, Biraschi e Stryger Larsen. Il re degli insostituibili resta però Francesco Acerbi.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5243 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione