fbpx

Ultimo saluto a Pulici, le parole di Manzini: “Simbolo di un gruppo granitico”

De Martino, Peruzzi, Diaconale, Manzini, Inzaghi, Lulic, Leiva e Cataldi: era questa la delegazione della Lazio presente ai funerali di Felice Pulici, svoltisi nel primo pomeriggio di oggi alla chiesa Cristo Re. Il team manager dei biancocelesti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei cronisti presenti. Queste le sue parole: “Quello del ’74 era un gruppo granitico. Senza quell’unione non avrebbero mai ottenuto quel grande risultato che hanno ottenuto. Il mio ricordo di Felice? Difficile sorridere in queste situazioni. Mi ricordo quanto nei corridoi degli spogliatoi si faceva tirare il rigore da Lenzini e si buttava dall’altra parte. Questo nonostante molto spesso gli dicesse dove tirare. Faceva parte delle nostre scaramanzie“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5681 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione