fbpx

Corriere dello Sport: “Mercato Lazio, spunta Donati. Idea Sobhi”

Secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport, la Lazio starebbe cercando un esterno di fascia destra in Bundesliga. Nonostante la società abbia formalmente escluso dei rinforzi nel mercato di gennaio, l’indiscrezione, secondo il cronista del quotidiano sportivo romano, rimbalza ormai da diversi giorni. I problemi fisici di Marusic e i limiti di Patric hanno evidenziato questa situazione di emergenza.

In uscita, quasi certamente, ci sono Dusan Basta e Martin Caceres. Il primo ha un ingaggio di circa 800 mila euro. Il secondo di 1,2 milioni di euro. Cifre importanti. Se le loro situazioni non dovessero sbloccarsi, l’ipotesi di un nuovo acquisto risulterebbe ancora più remota.

La Lazio, per questo motivo, starebbe dunque lavorando a fari spenti. E le ipotesi, al momento, riguarderebbero due italiani che stanno giocando nel massimo campionato tedesco: Daniel Caligiuri (Schalke 04) e Giulio Donati (Mainz).

L’esterno della Schalke è seguito da Igli Tare da diversi tempo. 30 anni, di origini calabresi, Caligiuri negli ultimi mesi si è fatto anche apprezzare in un ruolo sostanzialmente diverso: da esterno offensivo, infatti, è stato sperimentato, in maniera del tutto positivo, anche come quinto di centrocampo. E addirittura, in alcune occasioni, è stato arretrato in una linea difensiva a quattro. Il suo contratto scade nel 2020 ed è uno dei leader della squadra. Sarà comunque difficile poterlo prendere a gennaio.

Situazione sicuramente meno complicata quella legata a Donati. Il terzino toscano ha 28 anni e non ha rinnovato il suo contratto con il Mainz. Per questo motivo è stato messo fuori rosa. Quest’anno ha totalizzato solo una presenza, rispetto alle 29 della stagione passata. Era uno degli inamovibili della difesa del Magonza, dove era approdato nel 2016. Tre anni prima era addirittura passato dalla Serie B italiana (nel Grosseto, dove è praticamente esploso) alla Champions League, con l’arrivo alla corte del Bayer Leverkusen. Ora cerca la squadra giusta per rilanciarsi. Magari in Italia. Può giocare come terzino nella difesa a quattro o come quinto di centrocampo.

Un’altra indiscrezione, inoltre, sempre riguardante la Lazio, rimbalza poi dall’Inghilterra. Da diversi giorni, in quel di Formello, si è a conoscenza del fatto che il DS Tare stia trattando un’ala sinistra giovane (intorno ai vent’anni) di grande talento. Un esterno offensivo rapido e tecnico. Il nome che, sempre secondo il Corriere dello Sport, potrebbe dunque essere quello di Ramadan Sobhi, di proprietà dell’Huddersfield. In Egitto viene considerato l’erede di Momo Salah. A 17 anni ha già esordito nella propria nazionale e ha fatto parte della spedizione che ha partecipato ai recenti Mondiali in Russia. Ora ha 21 anni, ed è arrivato nella formazione inglese solo quest’anno, proveniente dallo Stoke. Il suo agente, al momento, ha escluso un suo trasferimento a gennaio. A giugno però, visto anche il poco impiego in squadra, il divorzio sarà inevitabile. E potrebbe essere un ottimo acquisto, anche in prospettiva, a circa 5 o 6 milioni di euro.

Nei progetti di Lotito e Tare, infine, c’è ovviamente anche la crescita e la valorizzazione di alcuni investimenti effettuati nel recente passato. Tra questi c’è senza ombra di dubbio il portoghese Pedro Neto, che da gennaio dovrebbe scalare le gerarchie per diventare la quinta punta della Lazio, dietro Immobile, Caicedo, Correa e Luis Alberto. Alessandro Rossi, in questo senso, è dato in partenza, con destinazione probabile Pescara. Un prestito secco di sei mesi, che consentirà al giovane attaccante biancoceleste di fare esperienza, per poi tornare a Formello questa estate e giocarsi le sue carte.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 659 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap