De Martino: “Il ritiro una decisione presa tutti insieme. Peruzzi non andrà via”

Nelle ultime ore, in casa Lazio, sono uscite troppe situazioni ambigue che nei toni e nei contenuti potrebbero surriscaldare un ambiente già intento a risolvere delle evidenti difficoltà. A fare chiarezza è intervenuto ai microfoni di RMC Sport, il responsabile della comunicazione biancoceleste, Stefano De Martino:  “La decisione sul ritiro della squadra è stata presa insieme ai ragazzi, quindi smentisco quanto riportato dai quotidiani sul fatto che ci siano stati alcuni giocatori che sono rimasti perplessi. Il ritiro è stato deciso in vista della sfida di sabato contro la Sampdoria, cosi il gruppo avrà il modo di lavorare e analizzare gli errori. Ho letto di cene, discorsi fatti da Parolo alla squadra, ma di queste cene ne facciamo a decine durante la stagione, insieme anche alla dirigenza, ma il giorno dopo sul giornale non c’è nulla. Parolo è uno dei senatori, è uno degli uomini che ha più esperienza anche se nel nostro spogliatoio tutti hanno parola. Le notizie che stanno circolando sulla questione Peruzzi, sono completamente infondate purtroppo c’è un tipo di giornalismo che non aspetta altro per scrivere dicerie sulla Lazio, ormai anche i tifosi hanno capito e non ci cascano più. Era molto dispiaciuto per le notizie che stanno uscendo in merito alla questione, sono stato a pranzo con lui ed era sorpreso quanto noi. Peruzzi lavora con un grande impegno, da quando è arrivato e con lui siamo cresciuti tutti. Si sente a casa sua, ha sposato questo progetto e ce lo ribadisce ogni giorno. Nel rapporto tra Lotito e Inzaghi, non ci sono problemi. Tutto nasce da quella telefonata estiva, ma Lotito ne ha fatte altre 200 di telefonate così con tutti, con me, con i magazzinieri e con Tare. C’è unità di intenti, vogliamo raggiungere l’obiettivo Champions League, ce lo meritiamo dopo il bellissimo calcio espresso l’anno scorso. Siamo molto sereni”.