L’appello di Valencia a Caicedo: “Felipe, torna in nazionale”

L’esterno del Manchester United, Antonio Valencia, è stato l’ultimo, in ordine di tempo, a lanciare un messaggio destinato all’attaccante della Lazio, Felipe Caicedo, affinché torni a vestire la maglia della nazionale dell’Ecuador. “Se ci sarà la possibilità parlerò con Felipe, farlo tornare in nazionale sarebbe fantastico. Stiamo vedendo tutti lo stato di forma di Caicedo, lui ama il nostro paese, ama la nazionale, speriamo che sia presto di nuovo con noi.”, sono le dichiarazioni del calciatore dei Red Devils, riportate quest’oggi dal Corriere dello Sport.

Anche il commissario tecnico dell’Ecuador, Hernan Dario Gomez, aveva avuto modo, nelle scorse settimane, di soffermarsi sull’argomento e di manifestare la volontà di riavere Felipe in nazionale: “Ho parlato al telefono con Felipe per convincerlo. Non so se qui lo stimano tanto come all’estero, dove tutti hanno un grande rispetto per lui. Per me è un riferimento. L’ambizione massima per un giocatore è onorare i colori della propria nazionale, e lui vuole tornare ad indossarli.”

Caicedo aveva detto addio alla nazionale nel settembre del 2017, a seguito della mancata qualificazione ai mondiali in Russia. In quella occasione l’allora commissario tecnico della nazionale, Quinteros, venne esonerato, e lui si infuriò moltissimo. Scrisse quindi una lettera, indirizzata a suoi compagni e ai tifosi, salutando tutti e comunicando la decisione di non voler più vestire i colori della nazionale dell’Ecuador.

Nel frattempo c’è stato il suo approdo alla Lazio, la stagione passata non del tutto convincente, e le ottime prestazioni di questo inizio di campionato, che lo hanno riportato ai vertici delle gerarchie di Simone Inzaghi. Da un anno a questa parte la pressione dei suoi ex compagni di nazionale si è fatta insistente, incessante. Vogliono il suo ritorno in nazionale, anche alla luce, evidentemente, del suo splendido stato di forma.

Ora l’Ecuador aspetta solo un segnale dal Panterone. Un suo cenno, un suo assenso, e partirebbe subito la convocazione in nazionale. Per il momento, però, Caicedo è concentrato sul lavoro di recupero per riprendersi dall’infortunio e farsi trovare pronto e a disposizione per la sfida di campionato contro il Milan. Da martedì dovrebbe tornare in gruppo, con i suoi compagni. Mentre gli altri suoi compagni, quelli della nazionale, aspettano con ansia che Caicedo decida di riaggregarsi anche a loro, al più presto.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 861 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar