fbpx

Milinkovic-Savic, allarme rientrato.

Il Sergente è tornato a Formello. E una volta tornato sono stati dissipati tutti i dubbi in merito alla sua condizione fisica e all’entità del suo infortunio. “Non so quando tornerò, spero il prima possibile”, aveva detto Milinkovic-Savic nelle ore precedenti, mettendo tutti in apprensione sulle sue reali condizioni.

Ad aggiungere ulteriori patemi d’animo ci avevano pensato anche i media in Serbia, che avevano addirittura parlato di un infortunio al tendine del ginocchio. Fortunatamente, invece, la situazione riscontrata è ben altra. Si tratta semplicemente di un infortunio muscolare. Quasi sicuramente, come riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, un affaticamento, che avrebbe interessato i flessori.

Di conseguenza, Milinkovic resterà a riposo per qualche giorno, per poi tornare a lavorare con il gruppo già da sabato, o al massimo per l’inizio della prossima settimana. Oggi dovrebbe iniziare comunque un lavoro personalizzato in palestra. È tornato a Formello per farsi curare, dopo aver ottenuto il via libera della sua nazionale.

La sua presenza con la Lazio, in vista della partita di campionato contro il Milan, non appare dunque in dubbio al momento. Gli unici dubbio, fin dall’inizio di questa stagione però, riguardano le sue prestazioni sul rettangolo di gioco, decisamente al di sotto rispetto a quanto ci aveva abituato nell’annata scorsa. La speranza è quella di poter rivedere presto il miglior Milinkovic in mezzo al campo.

 

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 774 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar

Lascia un commento