Lazio, parla De Martino: “Ieri partita perfetta. Voglio ringraziare i tifosi”

Il responsabile della comunicazione della Lazio Stefano De Martino è intervenuto ai microfoni di ‘Lazio Style Channel’, toccando numerosi temi, tra cui la trasferta di Marsiglia: “Ieri la Lazio ha fatto quello che doveva fare. La partita è stata preparata in maniera perfetta dall’allenatore e i ragazzi l’hanno interpretata alla grande. Garcia aveva caricato molto la sfida con alcune dichiarazioni, ma la squadra è stata molto brava. Gli incidenti? Non voglio tornare su quanto accaduto all’esterno dello stadio. La società dell’OM ci ha accolto in maniera molto professionale“.

I TIFOSI – “Mi sento in dovere di ringraziare i nostri tifosi. Voglio sottolineare la loro grande partecipazione anche in trasferta. A Parma sembrava veramente di giocare in casa. Loro rappresentano il nostro uomo in più. Sono fondamentali e lo sono stati anche nei momenti di difficoltà“:

IL CAMPIONATO E L’AMBIENTE –Come ha detto bene Inzaghi, il campionato si è livellato verso l’alto. La vittoria di Parma è stata molto importante, ma ora non dobbiamo abbassare la guardia. Lunedì arriva l’Inter. Sarà uno scontro diretto fondamentale per proseguire questo trend positivo di risultati. Le critiche? In questo ambiente servirebbe maggiore equilibrio. Quest’anno abbiamo avuto una partenza difficile con Juventus e Napoli,le due squadre che si contendono lo scudetto da anni. Anche il derby è arrivato molto presto. La Lazio a inizio stagione viene sempre data tra l’ottavo e il decimo posto, ma poi il campo e le prestazioni dicono altro“:

I SINGOLI –Ieri sono andati in gol tre giocatori che danno sempre tutto per la causa. Wallace ha sbloccato una gara complicata. A volte ha dei cali di concentrazione, ma, numeri alla mano, sta facendo bene. Caicedo è uno che dà sempre tutto e che non si ferma mai. Cataldi? Si sta allenando con grinta, voglia e volontà. Aspetta il suo momento. Milinkovic? Come ha detto Tare, sta pagando il fatto di non aver svolto la preparazione estiva con la squadra. Deve ancora ritrovare la perfetta forma, come Luis Alberto“.

 

 

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar