fbpx

Lazio, a Marsiglia con il problema sulle fasce

Si riprende a lavorare oggi in quel di Formello. La Lazio, tornata nella serata di ieri a Roma, deve pensare alla sfida di giovedì contro l’Olympique Marsiglia. Inzaghi è alle prese con alcune assenze e dovrà fare qualche valutazione, anche in vista della sfida di lunedì contro l’Inter. Il vero nodo è quello legato alla fascia destra. Con Basta squalificato e Patric escluso dalla lista Uefa, l’unico disponibile e Marusic, lasciato a riposo nel match di ieri contro il Parma. Discorso molto simile per l’altro lato. L’unico a disposizione è infatti Lulic, in quanto Durmisi è infortunato e Lukaku non può essere schierato in Europa League. Ci sarebbe la soluzione Caceres, ma al momento l’idea non sembra essere nei piani.

Inzaghi dovrà tenere anche dell’infortunio di Badelj, che difficilmente recupererà per il match contro la squadra di Rudi Garcia, e della squalifica di Correa, espulso nel match contro l’Eintracht Francoforte. C’è però anche qualche notizia positiva. Il tecnico dei biancocelesti ha finalmente ritrovato Valon Berisha. Il centrocampista kosovaro si candida prepotentemente a una maglia da titolare. Resterà da capire chi gli lascerà il posto. Non è da escludere un’esclusione di Luis Alberto, deludente al Tardini, e un avanzamento di Milinkovic sulla trequarti. Per ora si tratta solo di ipotesi, ma oggi a Formello ci saranno le prime prove tattiche. La strada verso Olympique Marsiglia-Lazio è già iniziata.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1862 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar

Lascia un commento