fbpx

Kamil Glik: “Mi ha sorpreso vedere Immobile in panchina contro di noi”

L’ex difensore centrale del Torino, ora al Monaco, Kamil Glik, ha rilasciato alcune dichiarazioni a seguito della partita della sua nazionale, la Polonia, contro gli azzurri di Roberto Mancini, che sono state riprese e pubblicate da Tuttosport. Alcune di queste riguardano le scelte di formazione dello stesso commissario tecnico della nazionale italiana, ed in particolar modo quella di aver deciso di relegare in panchina il capocannoniere dello scorso campionato, nonché attaccante della Lazio, Ciro Immobile.

“Immobile in panchina contro di noi? Queste scelte mi hanno un po’ sorpreso. Vedere un attaccante come Ciro in panchina è una cosa nuova per l’Italia. E al suo posto è entrato perfino un debuttante come Lasagna. Ma alla fine ha avuto ragione Mancini”, sono state le affermazioni del difensore polacco, che ha espresso dunque alcune perplessità in merito a questa scelta. Perplessità comunque condivise da molti degli appassionati nostrani, e soprattutto da parte dei tifosi della Lazio che non si capacitano di come un calciatore come Immobile possa davvero essere costretto a stare in panchina, nonostante le ottime prestazioni e la continuità dimostrate con la maglia biancoceleste.

E’ pur vero, come afferma lo stesso Glik, che alla fine il risultato della nazionale italiana, vittoriosa in extremis in terra polacca, ha dato ragione a Roberto Mancini. Ma siamo davvero certi che con un centravanti come Immobile in campo la situazione non si sarebbe potuta sbloccare ben prima dei minuti di recupero?

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 774 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar

Lascia un commento