21.6 C
Roma

Lazio, Mauri su Radu: “Io lo terrei a prescindere ma…”

News

L’ex capitano biancoceleste, Stefano Mauri, è tornato a parlare ai microfoni di Radiosei. Il ritiro di Auronzo tra gli argomenti trattati, da lui definito come “il peggior periodo della stagione”, la possibile cessione di Milinkovic e, in chiusura, il caso Radu. Queste le sue parole:

RITIRO- “Il ritiro? Non mi manca per niente, è la parte più brutta della stagione, si fa fatica dopo lo stop delle vacanze a riprendere il lavoro sul campo. Ciò che manca invece è la vita durante il campionato, quella sì. Il ritiro resta comunque la parte fondamentale dell’intera stagione, da questi giorni dipende gran parte di tutta la prossima annata”

MILINKOVIC- “Penso sia arrivato il momento giusto per venderlo, per entrambe le parti. Ha dimostrato il suo valore, ma attraverso la sua cessione si possono sistemare alcuni ruoli. Non credo comunque che la strategia della Lazio cambierebbe, ovvero acquisterebbe giocatori con determinati parametri, senza sforare dai 15, massimo 20 milioni a giocatore. In ogni caso, credo che Lotito non abbia intenzione di venderlo ad una cifra inferiore rispetto ai famosi 100 milioni.”

MERCATO- “In entrata serve un altro difensore, preferibilmente mancino, per completare il reparto arretrato. Oltre al centrale, serve un centrocampista. Berisha non so quante garanzie possa dare, mentre Badelj è fra i partenti. Due giocatori al momento mi sembrano necessari.”

RADU- “Radu? Io lo terrei a prescindere, ma non so cosa sia realmente accaduto. Spero che prima o poi venga fatta luce sulla vicenda, che qualcuno spieghi quello che è successo realmente.”

Related posts

Lazio ricevuta ad Auronzo dalla sindaca Tatiana Pais Beche

andrea solazzi

Lotito escluso dall’acquisizione della compagnia Alitalia

andrea solazzi

Lazio, Radu: “Torno a casa, grazie alla società e ai tifosi che mi sono stati vicino”

Micaela Monterosso

Leave a Comment