18.9 C
Roma

Lazio, Rocchi: “Allenare mi rende molto felice. Voglio crescere”

News

Questa sera all’Olimpico la festa era di tutti; la vittoria della Coppa Italia ha fatto da apripista alle vittorie dell’under 14 di Tommaso Rocchi e al ritorno in Primavera 1 della squadra di Valter Bonacina, la settimana perfetta in casa Lazio e non potevano mancare ai microfoni di Lazio Style Radio le parole di Tommaso Rocchi:

“Mi è piaciuta molto la serata della finale di Coppa Italia, è andato tutto nel migliore dei modi. Con l’Under 14 abbiamo svolto un percorso importante vincendo un titolo che mancava da tanti anni alla Lazio: festeggiarlo allo stadio con la nostra gente è stato molto bello. I ragazzi erano molto emozionati ed è stato bello condividere questo momento con la Primavera che è tornata in Primavera 1 TIM. 

Ho visto negli occhi dei miei ragazzi la soddisfazione di essere sul campo con un trofeo che hanno conquistato. Ringrazio il Presidente, ma tra noi c’è grande stima: ho iniziato da tre anni questo percorso, sono contento di averlo intrapreso ed ho entusiasmo. Allenare una selezione della Lazio mi riempie di gioia e sono molto felice. Continuerò sulla mia strada per migliorarmi e per dare il massimo. Il merito del nostro traguardo è dei ragazzi che hanno affrontato molti impegni, voglio condividere con loro questa gioia. Oggi penso solo a migliorarmi ed a crescere, ho grande passione per la mia professione e grande ambizione. Sin da quando giocavo, ho iniziato dalle categorie più basse fino ad arrivare in Serie A. 

So però che ci vuole pazienza e determinazione, per questo motivo penso solo a migliorare giorno dopo giorno. Ho sempre pensato solo a giocare nella mia carriera da calciatore: sono sempre concentrato su ciò che faccio nel presente”

Related posts

Lazio, senti Petrucci: “Il rinnovo di Peruzzi è un’ottima mossa” E sul mercato…

Europa League: La Roma sfiderà la vincente tra Debreceni VSC e FK Kukësi. Ma attenzione al Milan…

Micaela Monterosso

Lazio, parla Garlini: “Inzaghi ha dato le sue indicazioni, ora sta alla società accontentarlo” E su Immobile…

Leave a Comment