14.2 C
Roma

Lazio, conto aperto con Rocchi. E Lotito non ci sta..

Rassegna Stampa

A distanza di quasi 48 ore, continua a far discutere l’arbitraggio di Rocchi durante Milan-Lazio. Le dichiarazioni di Tare nel post-partita lasciano pochi dubbi: i biancocelesti non hanno digerito la mancanza concessione del rigore per il contatto tra Rodriguez e Milinkovic. Il direttore sportivo laziale non ha inoltre gradito il doppiopesismo, vista la rapidità con cui sono stati assegnati i due penalty ai rossoneri, di cui uno inesistente e poi tolto con l’ausilio del var.

LOTITO NON CI STA – Insomma anche quest’anno le sviste arbitrali stanno avendo il loro peso. Ed è per questo che, secondo quanto riportato da ‘Il Corriere dello Sport’, Claudio Lotito, tornato a far parte del Consiglio Federale, sta pensando a qualche intervento istituzionale. A tenere banco è anche infatti il conto aperto con Rocchi. Anche l’ultima partita della Lazio diretta dal fischietto toscano era stata segnata dalle polemiche. Il riferimento è alla sfida contro il Napoli, quando l’espulsione di Acerbi aveva fatto infuriare persino Inzaghi. Il punto più basso è stato però toccato in Milan-Lazio dello scorso anno, la sfida caratterizzata dal gol di mano di Cutrone, con Rocchi presente al var. Insomma, tanti episodi. Ed è per questo che la società capitolina proverà a farsi sentire.

 

Related posts

Corriere dello Sport | Lazio, Strakosha tentato dalla Premier: si pensa a Lafont?

Gazzetta dello Sport | Lazio, Badelj ai saluti: Bordeaux alla finestra

Corriere dello Sport | Lazio, il rinnovo di Lulic non arriva: quale futuro per il bosniaco?

Leave a Comment