14.2 C
Roma

Italia-Finlandia: Buona la prima!

News

Inizia nel migliore dei modi il cammino della Nazionale nel girone di qualificazione ad Euro 2020. L’Italia “dei giovani” convince al suo esordio. La vittoria ed il totale controllo della partita da parte degli azzurri, testimoniano l’ottimo lavoro svolto fino ad ora da Roberto Mancini.

Il CT conferma la formazione ipotizzata ieri, inserendo Kean titolare dal primo minuto in coppia con Bernardeschi ed Immobile a formare il tridente d’attacco. Da segnalare anche l’esordio di Zaniolo e l’ingresso in campo di Quagliarella (al 79′ sostituisce Immobile).

La rete del vantaggio arriva dopo 7 minuti di gioco: Barella, complice la respinta della barriera finlandese alla punizione, si ritrova il pallone tra i piedi e calcia di prima intenzione mandandolo in rete, con deviazione.

L’assedio dell’Italia prosegue, senza risultati, per tutto il primo tempo con Immobile, Bernardeschi e Biraghi che non riescono a concretizzare le occasioni. I primi minuti del secondo tempo vedono un’Italia un po’ confusa e priva di belle giocate, Immobile non riesce a sfondare, nonostante ci sia un buon movimento a centrocampo.

Al 74′ Kean segna il gol del raddoppio su assist proprio di Ciro Immobile che parte da centrocampo servendo al giovane attaccante juventino un pallone filtrante perfetto.

Al 79′ entra Quagliarella, al posto di Immobile, accolto da una standing ovation dal pubblico della Dacia Arena. In pochi minuti “rischia” di segnare la rete del 3-0 e colpisce una traversa con il suo solito gran tiro di destro.

Il tabellino del match:

Italia-Finlandia 2-0

Italia (4-3-3): Donnarumma; Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti (dall’85’ Zaniolo); Kean, Immobile (dal 79′ Quagliarella), Bernardeschi. A disp.: Mancini, Spinazzola, Romagnoli, Grifo, Sensi, El Shaarawy, Pavoletti, Politano, Sirigu, Cragno. C.T. Mancini.

Finlandia (5-4-1): Hradecky; Granlund, Toivio, Vaisanen, Arajuuri, Pirinen; Lod, Sparv, Hamalainen (dal 70′ Lappalainen), Kamara; Pukki (dall’83’ Karjalainen). A disp.: Sumusalo, Vaisanen, Jensen, Lam, Taylor, Kauko, Schuller, Soiri, Joronen, Jaakkola. C.T. Kanerva.

Marcatori: 7′ Barella (I), 74′ Kean (I)

Arbitro: Orel Grinfeld (ISR)

Ammoniti: 63′ Sparv (F), 63′ Verratti (I), 82′ Piccini (I)

Espulsi:

Related posts

Immobile: “Mi è mancato il centesimo gol. Inzaghi? Una Lazio senza di lui non la so immaginare…”

Lazio, lo striscione degli Irriducibili: “26 maggio che giornataccia”

Lazio, senti Fusco: “La Coppa Italia è un trofeo molto ambito, non capisco chi è contento a metà…”

Micaela Monterosso

Leave a Comment