19.4 C
Roma

Verso Fiorentina-Lazio, i precedenti: biancocelesti in vantaggio nei confronti diretti. Epica vittoria l’anno scorso al Franchi

News

La Lazio è reduce da tre vittorie consecutive contro i viola, tra campionato e coppa Italia; al Franchi nella passata stagione vittoria eroica.

Nei precedenti contro i viola, la squadra di Inzaghi è reduce da tre successi consecutivi. L’ultimo all’andata quando Ciro Immobile raccoglie e mette dentro un pallone sugli sviluppi di un calcio d’angolo, segnando la rete decisiva per la Lazio. Ciro è un leader e si vede: grande ostinazione e senso del gol per portare a casa i tre punti. Una vittoria di misura a fronte di una prestazione di grande solidità con Radu sugli scudi nella retroguardia biancoceleste.

Nella scorsa stagione la vittoria a Firenze era stata epica, con un 4-3 finale davvero rocambolesco. Nei primi minuti succede di tutto: rosso al portiere viola Sportiello, che esce fuori dall’area intercettando il pallone con le mani. Dopo pochi minuti stesso provvedimento a Murgia per un intervento su Chiesa lanciato a rete: il contatto con l’attaccante viola non sembra esserci, ma Damato è inflessibile. La salita si fa ancora più insidiosa quando Veretout segna prima su punizione e poi su rigore portando la Fiorentina sul doppio vantaggio. Nel finale di primo tempo, una Lazio tenace, riesce a riequilibrare con un calcio di punizione splendido di Luis Alberto, e poi con Caceres di testa su corner dello spagnolo. La viola si riporta in vantaggio ancora con Verertout che concretizza un’azione personale: il colpo che poteva essere del ko, non abbatte la squadra di Inzaghi, che pareggia grazie ad una conclusione millimetrica di Felipe Anderson. Al 37’ della ripresa gol decisivo di Luis Alberto su assist di Marusic a completare un capolavoro di forza e qualità da parte della Lazio di Inzaghi.

Nella scorsa stagione le due compagini si erano affrontate anche nei quarti di coppa Italia, con rete decisiva di Lulic in un match nel quale la squadra di Inzaghi aveva dimostrato la sua superiorità.

All’andata in campionato il confronto contro i viola era stato generatore di tante polemiche: Lazio in vantaggio con de Vrij al 24’, viene raggiunta nel finale con un gol di Babacar su rigore concesso per un fallo invisibile di Caicedo: in precedenza su un fallo nei sedici metri su Parolo l’arbitro Massa aveva sorvolato.

Nel complesso, tra la Lazio e i viola sono 139 le gare disputate nella massima serie. I biancocelesti sono in vantaggio con 52 vittorie contro 46. Il confronto, però, si ribalta a favore della Fiorentina guardando alle partite disputate all’Artemio Franchi: 32 successi viola contro 18 della Lazio.

Related posts

Lazio, parla De Feo: “La Lazio ha bisogno di due titolari per ruolo”

Lazio, Wallace: “C’è stato un contatto con il Flamengo, ma ho un contratto con la Lazio”

Lazio, senti Buscaglia: “Milinkovic è in grado di spaccare il mondo”

Leave a Comment