15.9 C
Roma

Verso Lazio-Siviglia: in tribuna il Ct Lionel Scaloni, per osservare Correa

News

Il Ct dell’Argentina, Lionel Scaloni, sarà in tribuna, giovedì sera, per assistere alla partita di Europa League tra la Lazio ed il Siviglia. Certamente un gradito ritorno nella capitale, dove l’attuale commissario tecnico argentino ha vestito la maglia della Lazio per cinque anni (dal 2009 al 2013). Scaloni, inoltre, è stato anche seduto sulla panchina del Siviglia, in qualità di vice di Sampaoli, nella stagione 2016-2017, dove, tra l’altro, ha avuto modo di conoscere Joaquin Correa.

E proprio il “Tucu” sarà l’osservato speciale del Ct dell’Argentina. Anche in vista della prossima Coppa America, in Brasile, che inizierà il 14 giugno, alla quale Correa spera fortemente di poter partecipare indossando la casacca della sua nazionale. Era già stato convocato dall’allora duo composto da Sampaoli e Scaloni nel 2017, esordendo il 9 giugno contro il Brasile. Ma dopo l’addio di Sampaoli il suo nome non era più stato inserito tra i convocati.

L’arduo compito di Scaloni, al momento, è quello di ricostruire la Selecciòn dopo il mondiale di Russia. La concorrenza, anche per Correa, è davvero moltissima, e piuttosto agguerrita. L’allenatore argentino, infatti, sta cercando di convicere Messi a ritornare sulla sua decisione di lasciare la nazionale. Ma in attacco i convocabili sono tantissimi, e tutti di grande valore. Basti pensare ai soli “italiani” (o ex, seppur da poco), come Dybala, Icardi, Lautaro Martinez e Higuain.

Non è escluso che lo stesso Scaloni possa fare anche un salto direttamente a Formello in questi giorni. Alla Lazio lui è molto legato. Venne ceduto nel gennaio del 2013 all’Atalanta ed il Tata Gonzalez, dopo il gol segnato alla Juventus nella semifinale di Coppa Italia (30 gennaio 2013), per festeggiare mostrò proprio la maglia di Lionel, partito alla volta di Bergamo pochi giorni prima. E Scaloni, per ringraziare, pubblicò questo messaggio: “Caro Tata mi hai fatto piangere. Adesso mi sono accorto di quanto ero importante per voi. Sei grande, siete grandi, è grande tutta la famiglia laziale… Sarete sempre nel mio cuore assieme ai principi dell’essere laziale. Promesso!”

Con la maglia della Lazio, Scaloni, collezionò 67 presenze ed una sola rete, segnata contro il Parma nel 2011-2012. Ma era un vero e proprio uomo spogliatoio, apprezzato per la sua saggezza e la sua partecipazione. Ora è il Ct. dell’Argentina. E giovedì sera tornerà in quella che per diversi anni è stata casa sua: lo Stadio Olimpico.

Related posts

Gabrielli: “L’atteggiamento di Kessie e Bakayoko non è stato bello, ma…”

Verso Lazio-Chievo: Radu e Marusic ok, mentre Correa…

Europa League: il Napoli manca l’impresa e saluta l’Europa

Micaela Monterosso

Leave a Comment