30.7 C
Roma

Lazio in ansia: Milinkovic e Immobile in dubbio per il Siviglia

Rassegna Stampa

Archiviate le due importantissime vittorie in campionato con Frosinone ed Empoli, la Lazio inizia a pensare al match di Europa League contro il Siviglia, in programma giovedì alle ore 18:55 allo stadio Olimpico. In casa biancoceleste però si deve fare i conti con alcuni acciacchi e infortuni.

EMERGENZA – Ieri in Paideia è stata infatti giornata di controlli. Presenti Felipe Caicedo e Sergej Milinkovic. E se per l’ecuadoregno, vero e proprio trascinatore nell’ultimo periodo, si può tirare un sospiro di sollievo, il discorso per il centrocampista serbo è molto diverso. Il numero 21 dei capitolini è, come riportato dall’edizione odierna de ‘Il Messaggero’, alle prese con un problema agli adduttori. Gli esami hanno evidenziato un forte affaticamento. Inzaghi spera che la sostituzione effettuata a inizio ripresa sia stata la mossa giusta che permetta al 23enne di poter scendere in campo giovedì. I dubbi però restano e al momento le sensazioni non sono affatto positive.

CIRO IN DUBBIO – Discorso molto simile per Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio è alle prese con un’elongazione. Il rischio è quello che, forzando i tempi, il tutto possa trasformarsi in una lesione al flessore. Ed è per questo che, nonostante il cauto ottimismo del dottor Rodia nel post partita della sfida contro l’Empoli e la voglia del giocatore di esserci a tutti i costi, giovedì potrebbe toccare ancora una volta a Felipe Caicedo, supportato da Luis Alberto, le cui condizioni non sembrano destare particolare preoccupazione. Il tempo per recuperare c’è e ogni situazione andrà gestita con intelligenza. Ma, vista il tour de force che attende i biancocelesti, è meglio non correre pericoli.

Related posts

Messaggero | Da Lazzari a Caicedo: Inzaghi fa da mediatore

Il Tempo | Immobile, (ri)spunta la tentazione cinese. Ma la Lazio…

Corriere dello Sport | Calciomercato Lazio, per Vavro giorni decisivi

Leave a Comment