31.3 C
Roma

La Sampdoria dilaga, Milan e Napoli pareggiano: la Lazio scivola al settimo posto, in attesa di stasera.

Serie A

Nei posticipi del sabato Sassuolo e Cagliari si sono affrontati alle ore 15, al Mapei Stadium, e al termine delle ostilità i neroverdi hanno avuto la meglio sulla formazione sarda per tre reti a zero. I gol sono stati siglati da Locatelli, dopo appena 9 minuti di gioco, Babacar, su calcio di rigore nei minuti di recupero del primo tempo, e da Matri, all’87’. Con questo risultato il Sassuolo si porta dunque a 29 punti, a ridosso delle postazioni in classifica che garantirebbero l’accesso all’Europa League.

Alle 18, poi, a Genova, sono scese in campo la Sampdoria e l’Udinese. La formazione blucerchiata ha nettamente asfaltato la squadra friulana con un netto 4 a 0, grazie anche alla doppietta dell’instancabile Quagliarella, che con questi due gol, tra l’altro, eguaglia il record di Gabriel Omar Batistuta, segnando in undici partite consecutive. Con questi due gol, inoltre, l’attaccante blucerchiato, allunga pure in classifica cannonieri. Le altre due reti della squadra genovese sono state siglate da Linetty e Gabbiadini. Grazie a questo risultato la Sampdoria scavalca, almeno momentaneamente, la Lazio in classifica, raggiungendo la Roma al quinto posto, a 33 punti.

In serata, infine, sfida d’alta classifica tra il Milan ed il Napoli, che però termina a reti bianche. A nulla è valso l’esordio, nel corso della seconda frazione di gioco, del nuovo acquisto rossonero, Piatek, proveniente dal Genoa in sostituzione di Gonzalo Higuain. La partita è terminata con il più classico degli zero a zero. Con questo risultato, però, il Milan ha aggiunto comunque un altro punticino alla sua classifica, portandosi quindi a 35, e allungando sulla coppia formata da Roma e Sampdoria e, ovviamente, sulla Lazio, scivolata al settimo posto, in attesa dei risultati di oggi e, soprattutto, della sfida di stasera, che vedrà la squadra di Simone Inzaghi affrontare la Juventus allo Stadio Olimpico.

Related posts

Ciro Immobile, una stagione ferma “al palo”…

Antonella Amoroso

Capanni: “È il giorno più bello della mia vita”

Torino-Lazio: Falque “Abbiamo gettato le basi per la prossima stagione. Moretti? Bello salutarlo così…”

Leave a Comment