11.9 C
Roma

Diaconale: “Cori razzisti? Faccio parte del 98% che non li ha sentiti”

News

Il Portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, già intervenuto a fine partita riguardo ai presunti cori antisemiti pronunciati durante la gara di Coppa Italia, tra Lazio e Novara, ha rilasciato ulteriori dichiarazioni in conferenza stampa.

 “Intervengo in merito alle notizie che si sono diffuse a proposito di alcuni cori razzisti ed antisemiti che si sarebbero alzati nel corso del match. Io faccio parte del 98% degli spettatori che non hanno sentito questi cori. Non metto in discussione la buona fede e l’udito di chi li ha percepiti ma se ci sono stati la Società condanna qualsiasi tipo di coro razzista o antisemita, ma bisogna anche valutare le dimensioni del fenomeno. Credo che ci sia una forma di psicosi che gonfia e trasforma episodi, che sono marginali e minoritari ed apparente inesistenti, in questioni gigantesche. Viviamo in un’epoca particolare nella quale alcune notizie diventano virali in poco tempo e queste possono danneggiare l’immagine di una Società. Non bisogna dare adito a queste forme di psicosi. Far diventare quanto accaduto in un episodio clamoroso è un errore molto grave. Invito i colleghi a dar giusta considerazione ad episodi che in altre circostanze sarebbero ignorati. Alcuni piccoli gruppi possono compiere vicende di questo tipo per sottoporsi all’attenzione generale, ma credo che sia necessario non favorire questi tentativi”.

Related posts

Italia, Mancini: “Kean? Ha qualità, è giovane” E su Immobile…

Micaela Monterosso

Italia-Finlandia: Buona la prima!

Dedica social: Fiore e Stankovic, quanti ricordi in biancoceleste!

Leave a Comment