18.9 C
Roma

Acerbi in conferenza stampa: “Impatto con la Lazio ottimo grazie al mister e ai compagni. Il Marsiglia cercherà di imporci il gioco, ma dipende tutto da noi. Giocare in Nazionale è un piacere, ma non un punto di arrivo”

Europa League News

Dopo Simone Inzaghi, anche Francesco Acerbi ha risposto alle domande dei cronisti nel corso della consueta conferenza stampa dei cronisti in vista della sfida di Europa League tra l’Olympique Marsiglia e la Lazio di domani sera.

Quale è stato l’impatto che hai avuto con la Lazio? E cosa pensi della partita di domani?
“Il Marsiglia è un’ottima squadra, creata per vincere. Verrà ad attaccarci e cercherà di imporre il suo gioco. Se non entriamo in campo con la determinazione e la voglia di non subire gol, abbiamo davvero poche possibilità di uscire con dei punti. Se invece mettiamo il coraggio e la voglia di affrontare questa squadra, allora possiamo vincere. Quindi dipende tutto da noi. L’impatto con la Lazio? Ottimo, grazie ai compagni e al mister”.

Come è stata la tua recente convocazione in Nazionale?
“E’ sempre un piacere andare in Nazionale. Il mio intento non è mai stato quello di fare la comparsa, sia in azzurro e sia con la Lazio. Ho i miei obiettivi. Il calcio però è un gioco collettivo. Cerco di migliorarmi ogni giorno. Non bisogna mai fermarsi. Per me è sempre una sfida, per dimostrare a me stesso che posso fare sempre qualcosa in più. Stare in Nazionale è un piacere, ma non è un punto di arrivo“.

Sei diventato il punto di riferimento della difesa biancoceleste e hai fatto dimenticare in poco tempo De Vrij.
“Penso di essere un ragazzo umile e non ho mai pensato di fare paragoni con De Vrij. Voglio solo fare bene alla Lazio. Grazie al mister sto lavorando bene. La società crede in me. Il paragone mi fa piacere, ma cerco sempre di restare con i piedi per terra”.

Quanto è difficile ricaricarsi dopo 130 partite consecutive?
“Prepararsi per ogni partita è una passione. Bisogna fare una vita regolare e avere i tuoi obiettivi. Cerchi sempre di dare qualcosa, anche nei momenti poco felici. Ho ancora da dimostrare tanto”.

Related posts

Lazio, senti Petrucci: “Il rinnovo di Peruzzi è un’ottima mossa” E sul mercato…

Europa League: La Roma sfiderà la vincente tra Debreceni VSC e FK Kukësi. Ma attenzione al Milan…

Micaela Monterosso

Lazio, parla Garlini: “Inzaghi ha dato le sue indicazioni, ora sta alla società accontentarlo” E su Immobile…

Leave a Comment